.
.

T R A N S L A T E

giovedì 28 gennaio 2010

Metamorfosi. Prima puntata.

Ricordate questi oggetti recentemente acquistati al mercatino? Siete curiose di vedere cosa ho combinato? Oggi riesco a soddisfare la vostra curiosità solo in parte, ho infatti terminato il primo pezzo e sono ansiosa di farvelo vedere, gli altri sono in lavorazione, dovrete pazientare ancora un po'.



Ecco la metamorfosi:

Non so se dalla prima foto si vede, mancavano alcuni pezzi del decoro più esterno. Li ho ricostruiti con il DAS e vi posso assicurare che, anche da vicino, ora sembra proprio che la cornice sia integra.

Ora devo pensare a come utilizzarla ma non mi dispiacerebbe proprio appenderla così com'è.

Spero che vi piaccia, così come piace a me.


13 commenti:

  1. che brava!
    Sembra un'altra cornice!

    RispondiElimina
  2. E' venuta proprio bene!infatti starebbe bene appesa anche senza interno, brava!
    ciao nicoletta.

    RispondiElimina
  3. che dire sei bravissima....io so fare molte cose anche con successo,ma lo shabby mi fa paura...spero mi passi e trovi il coraggio di provare...il mio problema però è anche inserirlo nel contesto giusto....magari ti chiederò consiglio...Angela

    RispondiElimina
  4. Semplicemente incredibile come hai trasformato questa cornice! Ma non appenderla così... che tristezza le cornici vuote! Ci starebbe proprio bene un bel ricamo a punto croce.
    Un abbraccio,
    Rosa

    RispondiElimina
  5. Anche tu adepta del riciclo da mercatino!!!Bravissima!Non vedo l'ora di vedere gli altri lavori. Se ti viene difficile fare a mano un pezzo con il das puoi anche fare uno stampo. Se il pezzo è semplice puoi farlo con un pezzetto di fimo da premere in una parte integra e poi ci coli dentro il gesso!

    RispondiElimina
  6. Ciao Cadrega, prima di cimentarmi ho fatto un giro sul tuo blog e ho letto le istruzioni, ma visto che i pezzi mancanti mi sembravano facili da fare, ho deciso di farli con il Das per risparmiare tempo, ed infatti è stata un'operazione veloce. Se dovessi trovare una cornice con i pezzi mancanti più elaborati penso che farò sicuramente come consigli tu. Grazie.

    RispondiElimina
  7. § Per Rosa: l'alternativa che ho in mente alla cornice vuota è proprio un ricamo a punto croce.
    Anche le cornici vuote hanno però il loro fascino, soprattutto se sono elaborate come questa. Su alcune riviste ho visto più cornici di misure diverse appese una dentro l'altra. Ti assicuro che sono anche molto belle da vedere.
    Baci

    RispondiElimina
  8. Caspita, sei bravissima!
    Vedere la trasformazione è sorprendente, mi piace il tuo blog, ti metto tra i preferiti da seguire e grazie per il tuo passaggio sul mio,
    baci,
    Amalia

    RispondiElimina
  9. brava sei un mago con le mani
    ciao coky

    RispondiElimina
  10. CIAO
    ma dove lo trovi il tempo per fare tutte queste cose? comunque complimenti, proprio carina la cornice!
    a presto

    RispondiElimina
  11. Ciao Claudia, è vero, a volte vorrei che la giornata fosse di 48 ore! I miei lavoretti mi riempiono la vita, sono per me una valvola di sfogo, quindi dedico loro quasi tutto il mio tempo libero.
    Baci
    Rosa

    RispondiElimina

GRAZIE PER LA VISITA - clicca su "Post più vecchi" se desideri vedere le pagine precedenti.

La mia casa

La bicocca

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001.

Il mio blog è segnalato su:

Aggregatore rss
Search engine