.
.

T R A N S L A T E

lunedì 22 febbraio 2010

Finalmente! Portatelevisore Bicocca - 1^ parte.

Devo partire un po' da lontano. Ricordate questo armadio (quello che io chiamo "Frankestein" perchè nato dal recupero di pezzi di altri mobili)? Se volete fare un piccolo ripasso andate qui.


°^°

I cassetti utilizzati per l'armadio provenivano da una vecchia cassettiera della quale restava lo scheletro con sei cassetti. Eccola:

Ecco il mio intervento:

Ho rivestito la parte anteriore con listelli tagliati a misura, nella parte bassa ho sacrificato un cassetto per creare uno zoccolo.


Ho rivestito i fianchi del mobile con assi di perlinato spesso 1 cm.

Ecco lo scheletro rivestito. Nella parte inferiore ho lasciato i cassetti originali, mentre nella parte superiore, essendo destinata a vano portatelevisore, nessun cassetto.

Il mio progetto prevedeva due antine, che ho costruito utilizzando il perlinato. L'ho tagliato a misura e l'ho incorniciato con listelli.



Ho steso su tutto il mobile una mano di impregnante all'acqua tinta noce medio.

La prima fase è finita.


°^°

Per oggi credo che sia abbastanza, non voglio annoiarvi troppo con un post lunghissimo. Se vi interessa vedere il seguito l'appuntamento è per domani, stesso luogo, stessa ora.

11 commenti:

  1. Ma noooo!E' finito troppo presto questo post...che "rabbia" (finta), la stessa che si prova quando interrompono i film con la pubblicità!ARGHHHH!

    RispondiElimina
  2. Però!... Questo è davvero un lavorone che io non farò mai, poichè negata ad usare chiodi, martello e attrezzature del genere. Però chissà: con una maestra come te forse potrei fare qualche cosa di decente?!
    Brava!

    RispondiElimina
  3. quale noia è un vero piacere. baci

    RispondiElimina
  4. ciao compllimenti per aver indovinato l'oggetto misterioso, hai fatto anche quello in passato? Complimenti 2 per l'armadio, non ho piu' aggettivi, rischio di essere monotana, ma una la fai l'altra l'inventi, per me hai superato anche la nonna, chissa' tua figlia cosa fara'? ciao rosa.. se vuoi fai anora i giochini degli oggetti misteriosi son simpatici:)

    RispondiElimina
  5. Grazie, troppo buone!

    § Lorella: tutto sta ad iniziare con un lavoretto semplice, sono del parere che quando si ha la manualità, e tu ne hai, qualsiasi lavoro sia possibile.

    § Rosa: per indovinare l'oggetto misterioso mi ha aiutata mio marito, io di tecnologia me ne intendo proprio poco. Merito mio è l'individuazione del periodo.
    Per quanto riguarda mia figlia, lei non ha le mie stesse passioni, le piace fare altro, ma visto che io ho preso dalla mia nonna, magari si salta una generazione e quindi confido nei miei nipotini, chissà!
    Per ora è nella mia nipotina, figlia di mia sorella, che rivedo me stessa da piccola!
    Baci a tutte.

    RispondiElimina
  6. Complimenti per l'inventiva! Sei bravissima! Un bacio, Francy

    RispondiElimina
  7. Ma sei una donna o un falegname??? a parte gli scherzi bravissima, che bello avere il tempo e la passione per queste cose ti invidio, vediamo il risultato finale sono curiosissima.

    Baci Irene

    RispondiElimina
  8. Sono senza parole!!! Torno domani per vedere il lavoro finito!!! Complimenti!! Marta

    RispondiElimina
  9. MA SCHERZI NO CHE NN CI ANOIAMO ANZI ASPETTIAMO CON GIOIA I TUOI TUTORIAL !!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  10. Vengo dal gruppo shabby chic. ... mi iscrivo immediatamente! Bravissima e tutorial dettagliatissimo....magari ti chiederò qualche consiglio. Io faccio shabby ma mi piace confrontarmi sempre con altri. Un caro saluto SaraT

    RispondiElimina

GRAZIE PER LA VISITA - clicca su "Post più vecchi" se desideri vedere le pagine precedenti.

La mia casa

La bicocca

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001.

Il mio blog è segnalato su:

Aggregatore rss
Search engine