.
.

T R A N S L A T E

mercoledì 10 febbraio 2010

Un oggetto misterioso.


Da tanti anni avevo quest'oggetto in mansarda (il mio laboratorio/magazzino). Era proprio in pessime condizioni, la ruggine faceva da padrona e non si poteva proprio guardare!
Ma si sa, per noi fanatiche dei "reperti archeologici" questi sono veri e propri tesori, così mi sono decisa a dargli una sistemata: innanzitutto l'ho trattato con antiruggine e poi l'ho shabbato. Ora è pronto per essere appeso in taverna!


Ma che cos'è quest'oggetto? Lo avete riconosciuto?
Vediamo quanti di voi sanno dirmi a cosa serviva.
Domani vi darò la soluzione.

°^°^°^°^°

15 commenti:

  1. indovino io! Un macinacaffè!
    Io ne vado pazza....peccato che era così rovinato... sarebbe stato bello lasciato naturale, ma... a mali estremi! (e comunque anche bianco ha il suo perchè!)
    E che mi dici degli scaldaletto in rame? Io ho fatto un giro in qualche mercatino, ma quelli belli costano un botto!

    RispondiElimina
  2. Non saprei proprio... Un macinino, o uno schiaccia-patate.
    Quando arriverà la primavera e si potrà lavorare in giardino, mi darò anch'io al restauro: ho una bicicletta antica che ha bisogno di una bella ripulita dalla ruggine!

    RispondiElimina
  3. Io sono indecisa tra un pasaverdura ed uno scalda letto, molto simili eh!!! :o)

    Comunque a preso vita, che dici magari anche con qualche decoro floreale?

    Baci Irene

    RispondiElimina
  4. Accidenti un bel rompicapo!! Non ne ho idea ...avrei detto subito anche io un macinacaffè ma il manico lungo mi porta fuori strada ...non lo so e sono curiosissima
    baci
    Lu
    ps
    bella la nuova veste del blog

    RispondiElimina
  5. bello anche se non so cos'è...un macina qualcosa...

    RispondiElimina
  6. Opterei per un macinacaffè.

    RispondiElimina
  7. mi sembra la parte superiore di un macina-caffè, indovinato?
    Fai gli auguri a tua figlia Valentina e aspetto di vedere le foto della tua pagliaccetta!
    un bacio,
    Amalia

    RispondiElimina
  8. Ciao Miro...mi hai anticipato, anch'io ho un indovinello pronto per le recupero-maniache...devo solo fare la foto e postare, passa a vedere in questi giorni.
    Sai che non saprei...che vergogna, mi becchi impreparata...mi adeguo al giudizio del pubblico e dico qualcosa per il caffè... magari per tostarlo sul fuoco?Ok...la accendiamo!

    RispondiElimina
  9. macinapepe o macinacaffè? baci

    RispondiElimina
  10. il caffè c'entra... serviva a tostarlo. ho indovinato? Patrizia

    RispondiElimina
  11. Dalle mie parti lo chiamano "bruscaorzo", cioè una specie di macinino che serve per tostare orzo o caffè. Ho vinto???

    RispondiElimina
  12. In Liguria serviva per tostare il caffè sul fornello. Bel lavoro Rosanna

    RispondiElimina
  13. Avevo pensato anch'io ad un passaverdura , penso che non serva a questo, piu' probabile come dice Rosanna, vediamo domani, carino, ciao rosa

    RispondiElimina
  14. opto per uno scaldino da letto...!

    RispondiElimina
  15. Un passatutto?
    Bellissimo oggetto cmq...
    Elena

    RispondiElimina

GRAZIE PER LA VISITA - clicca su "Post più vecchi" se desideri vedere le pagine precedenti.

La mia casa

La bicocca

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001.

Il mio blog è segnalato su:

Aggregatore rss
Search engine