.
.

T R A N S L A T E

giovedì 8 aprile 2010

Pomeriggio in campagna.


Martedi pomeriggio sono uscita prima dal lavoro per andare a trovare mio fratello che abita in provincia di Asti. Lasciandoci alle spalle il caos della grande città ci siamo immersi nella quiete della campagna astigiana e non ho potuto non scattare qualche foto a quei bellissimi posti.







La sera non sono tornata a casa a mani vuote, mio fratello mi ha regalato alcuni "reperti" da restaurare, due ante con vetro, un portariviste e una cornice, ve li mostrerò prima e dopo la "cura".

15 commenti:

  1. ciao,bellissime foto,sembrano dei quadri,la campagna ad aprile e maggio e"al massimo della bellezza!ho una casetta in campagna circondata da alberi di ciliegio,in questo periodo e"propio uno spettacolo!

    RispondiElimina
  2. sono proprio curiosa di vedere come trasformerai i tuoi ultimi "acquisti"!

    RispondiElimina
  3. Ciao carissima,
    a quanto pare nella nostra testolina l' idea di non creare è lontanissima...aspetto di poter ammirare le tue creazioni!!
    Grazie per i commenti che mi lasci, sono davvero fonte di gioia.
    Buona giornata creativa, Anna.

    RispondiElimina
  4. La campagna del Monferrato è bellissima....noi abbiamo una casa in provincia di Alessandria e ti assicuro che quando ci andiamo ci rilassiamo veramente perchè c'è una sensazione di pace assoluta....Baci

    RispondiElimina
  5. Ciao, sono bellissimi posti, una volta facevamo sempre una capatina nelle langhe a mangiare e prendere il vino, specialmente adesso che la stagione si apre, risalta tutto molto di piu', vedremo le cose che ti hanno dato da fare, non le riconosceranno piu'.)ciao buona giornata, anche oggi sole, troppa grazia...

    RispondiElimina
  6. Ciao Rosa, che meraviglia di posti, staccare la spina e assaporare la campagna.

    La tua fama è nota così il cugino ne ha approfittato sono curiosa di vedere i tuoi prima e dopo.

    Baci Irene

    RispondiElimina
  7. Ciao Rosa, sono d'accordo con te: fare una gita in campagna è sempre gioia per i nostri cuori e per i nostri occhi. Al ritorno siamo stanchi ma ci sentiamo ricchi dentro!
    Un caro saluto.

    RispondiElimina
  8. Rosetta cara mi perdoni?? invece di scrivere fratello ho scritto cugino, sono fusa all'ennesima potenza.

    Baci Irene

    RispondiElimina
  9. Ma certo cara, avevo immaginato, ma poverino, non ne ha approfittato perchè quelle cose me le ha regalate, semmai ne ho approfittato io!
    Un bacione.
    Rosa

    RispondiElimina
  10. Miro, hai fatto benissimo a scattare queste foto, potresti farne dei quadri. Bellissimo spettacolo della natura. Un bacio grande grande.

    RispondiElimina
  11. Ciao Miro, sei unica, non ti smentisci mai, qualcosa da "riportare a nuova vita" lo rimedi sempre, eh?!?!? (Bravissima!!!! ) !
    Anch'io mi ricarico quando vado nell'astigiano, sono posti da favola, con quelle vallate verde acceso ch fan l'effetto di un incantesimo...
    ...frequento abbastanza spesso il Colle don Bosco, quando torno poi a casa mi sento sempre meglio di qnd. son partita...

    Ti abbraccio, carissima

    Maddy

    RispondiElimina
  12. Ahhhh.....mi pareva...........appena ho visto le foto ho pensato"ma queste sembrano le mie colline..." e infatti.........provincia di Asti.
    Che meraviglia!
    Sono curiosa di vedere i tesori che hai recuperato...

    RispondiElimina
  13. sicuramente riuscirai a trasformare e a dare nuova vita ai reperti affidati.
    Che bella Asti, non ci sono mai stata,
    buon lavoro!
    un bacio,
    Amalia

    RispondiElimina
  14. Ciao cara,
    che bei posti, sembrano dipinti..che meraviglia!!!anch'io spesso sento il bisogno di rifugiarmi tra il verde dei prati, per non sentire il caos della città.
    Un bacione, a presto.

    ps.aspetto di poter ammirare le tue creazioni.

    RispondiElimina
  15. Quanta pace e serenità! Veramente incantevoli! Un bacio. Francy

    RispondiElimina

GRAZIE PER LA VISITA - clicca su "Post più vecchi" se desideri vedere le pagine precedenti.

La mia casa

La bicocca

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001.

Il mio blog è segnalato su:

Aggregatore rss
Search engine