.
.

T R A N S L A T E

lunedì 30 maggio 2011

Fiori tra i capelli.

Buongiorno e buon lunedì, oggi riprendo il tema feltro per mostrarvi altri fermacoda e pinze per capelli.




















Buona settimana!

venerdì 27 maggio 2011

Una gradita sorpresa.

Un paio di giorni fa tra i messaggi @mail ne ho trovato uno della carissima Rosa (Pink) la quale mi avvisava che mi aveva inviato un pacchettino con alcuni regalini per me.
Al mio compleanno manca più di un mese e non è Natale, è semplicemente un pensiero che Rosa ha voluto fare ad alcune amiche di web. Al di là della contentezza nel ricevere un regalo (che fa sempre piacere, non è vero?) è stata la gioia di essere inserita nel gruppo delle sue amiche che mi ha emozionata ancora di più!
Il  pacchettino è arrivato velocemente (le Poste ultimamente si stanno conquistando un'ottima fama!) e, quando l'ho aperto, ho trovato diverse "chicche" con le quali Rosa ha confermato ancora una volta il suo buon gusto.
Grazie Rosa della tua preziosa amicizia!

Ed ora vediamo il contenuto del pacchetto.


Ecco la busta del biglietto.


Una piccola pinza decorata con una teierina dipinta ad effetto lavagna.


Una piccola candelina a forma di paperetta.


Una bellissima scatolina con immagini vintage...


...che contiene fiammiferi.


Un uccellino in metallo...


...che sta d'incanto appeso alla tendina della cucina.


Che dire, è stata una sorpresa tanto inattesa quanto gradita, ancora grazie!

mercoledì 25 maggio 2011

Portacellulari estivi.

Continuo il discorso iniziato qualche post fa per mostrarvi una linea di portacellulari di aspetto più "estivo".
Sono realizzati in tessuto di cotone all'esterno accoppiato con il feltro all'interno per dare consistenza e protezione.







Per finire voglio ringraziare la carissima Agata (I dolci di Agata...e non solo!!!) che mi ha donato questo premio.
Quando siete a corto di idee in cucina visitate il suo blog e sicuramente vi verrà l'ispirazione.


Come di consuetudine offro questo premio a tutti voi che oggi passate a trovarmi.

domenica 22 maggio 2011

Ancora decoupage.

Dopo l'ultimo post, oltre ad aver ricevuto molti graditissimi commenti di cui vi ringrazio tanto, mi sono arrivate diverse mail con richieste varie sulla tecnica del decoupage.
Visto che l'argomento ha suscitato molto interesse, ho pensato di elencarvi passo-passo tutti i vari step che solitamente seguo.

  • Preparazione: dipende dal materiale di cui è composto l'oggetto da decorare. 
  1. Legno: se si tratta di legno grezzo dare una leggera  passata di carta abrasiva a grana fine per rendere la superficie più liscia, se invece è un oggetto vecchio o già verniciato è da valutare lo stato in cui si trova (se è il caso di sverniciarlo completamente oppure no).
  2. Metallo: Anche qui bisogna distinguere se già verniciato o se è grezzo. Prendiamo in esame il metallo grezzo. Se si tratta di  un oggetto nuovo lavarlo bene con uno sgrassatore (va bene anche il  detersivo per piatti) e farlo asciugare. Se l'oggetto è vecchio osservare se presenta della ruggine ed in questo caso passare una mano di antiruggine. Se si tratta invece di metallo già verniciato occorre valutare la situazione in cui si trova (vernice scrostata ecc.).
  • Dare una mano di primer (soprattutto nel caso del metallo, permette alla vernice di aggrappare meglio) lasciando asciugare per 24 ore,
  • Passare due mani di smalto all'acqua tinta panna lasciando asciugare fra una mano e l'altra.
  • Incollare le immagini usando colla vinavil miscelata con un po' di acqua (deve avere la consistenza dello yogurt.
    Passare una mano di colla miscelata anche su tutta l'immagine incollata per isolarla dal dal flatting ed evitare che questo la macchi.
    Dare  diverse mani di flatting opaco lasciando asciugare fra una mano e l'altra.
  • Quando l'ultima mano di il flatting è asciutta in superficie, ma ancora leggermente appiccicoso al tatto, stendere una mano di gomma arabica e forzare la formazione delle crepe con il getto leggero ma caldo di un phon per capelli. In alternativa si può usare un prodotto per cracklè già pronto, in questo caso leggere le istruzioni sulla confezione.
  • Quando la superficie raggiunge il grado di crepe desiderato, lasciare asciugare per 24 ore. Purtroppo l'aspetto delle crepe è imprevedibile, perchè dipende da diversi fattori come il grado di asciugatura del flatting, l'umidità presente nell'aria, ecc.
  • Evidenziare  le crepe con il bitume (in alternativa va bene anche il colore ad olio marrone scuro). Lasciare asciugare per 24 ore.
  • Dare ancora una mano di flatting all'acquaragia di protezione e lasciare asciugare per 24 ore.
  • Passare un  po' di cera neutra con uno straccio  morbido.

Mi auguro che sia tutto chiaro.

Ed ora ancora due oggetti, precisamente due vassoietti, il primo in metallo, il secondo in legno. Le immagini usate provengono da tovaglioli, che presentano qualche piccola difficoltà in più durante l'incollaggio ma hanno  un effetto acquarellato molto piacevole.












Domani è lunedi, auguro a tutti voi una settimana serena e creativa! 







giovedì 19 maggio 2011

Teneri gattini.

Ogni tanto mi assale il dilemma se abbandonare o meno la tecnica del decoupage, ormai è troppo inflazionata e forse anche un tantino superata, ha furoreggiato verso la fine degli anni '90, quando rappresentava una novità nel mondo degli hobbies e sono poche le creative che non l'abbiano almeno sperimentata.
E così, proprio quando sono più che mai decisa a dedicarmi esclusivamente ad altro, ecco che mi arriva una richiesta giusto di un oggetto decorato con questa tecnica e quindi, mentre metto in lavorazione ciò che mi è stato ordinato, colgo l'occasione per iniziare una piccola produzione.

Poi, quando trovo soggetti irresistibili, ecco che mi riprende il raptus del decoupage e creo, creo, creo....
I due lavori che vi mostro oggi hanno come tema i tanto amati felini, si tratta di due innaffiatoi di due misure diverse, il primo piuttosto grande, ad occhio sarà alto una trentina di centimetri, mentre il secondo è più piccolo.







Io li trovo adorabili, questi gattini, e voi?

lunedì 16 maggio 2011

Pencil cases.

Buongiorno a tutti e benritrovati, dopo due giorni di isolamento durante i quali era impossibile scrivere post e lasciare commenti. Ora la situazione si è normalizzata anche se, da quanto ho letto, tutti abbiamo perso i commenti all'ultimo post.

Oggi vi mostro alcuni lavori eseguiti con una tecnica mista, lavorazione del feltro e cartonnage.

Si tratta di alcuni portamatite, le loro dimensioni sono circa cm. 12 (altezza) per 10 (diametro.)











Buon lunedi e buona settimana!

GRAZIE PER LA VISITA - clicca su "Post più vecchi" se desideri vedere le pagine precedenti.

La mia casa

La bicocca

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001.

Il mio blog è segnalato su:

Aggregatore rss
Search engine