.
.

T R A N S L A T E

domenica 22 giugno 2014

Before and after: Storia di un recupero.

La storia comincia con un baratto.
Tempo fa scambiai con mio fratello una credenza in stile Rinascimentale (che a lui piaceva molto ma  troppo pesante per i miei gusti) con questo mobile, sicuramente più nelle mie corde.

Si tratta di un armadio a tre corpi. Originariamente la parte centrale aveva una specchio che nel corso degli anni è andato perso ma che a me tutto sommato non interessava perchè avevo altro in mente.



Inizia il trattamento.



Le misure del mobile non mi permettevano di adattarlo in nessun punto della mia casa cosi', unendo i due laterali, ho creato un armadietto più piccolo che ho ambientato in taverna, nella zona che pian piano sta diventando la mia craftroom.
Come tinta ho usato il panna e conterrà una parte del mio materiale creativo.


Alcuni particolari del post restauro.









Per la parte centrale invece ho scelto un altro colore e un'altra patina.
L'ho ambientata in camera da letto e conterrà vestiti.


Per rifinire l'interno ho dipinto tutti i listelli che sorreggono il fondo e i laterali e ho foderato tutti i pannelli  con un  tessuto a righe.






Stessa sorte anche per il cassetto.



Manca ancora l'anta alla quale ho applicato la rete da pollaio e una romantica tendina per proteggere l'interno dalla polvere.
 Devo ancora montarla, appena riuscirò a farlo ve la mostrero'.

E' stato un lavoro lungo e faticoso, che mi ha tenuta impegnata diversi giorni, ma alla fine il risultato mi ha ripagata della fatica!

9 commenti:

  1. Di cose belle ne hai fatte tante.... ma.... questo lascia decisamente senza parole!!! Sei un'artista e questo lavoro lo conferma una volta in più! Non so se si è capito, ma mi piace tantissssssssimo!!!!!!

    RispondiElimina
  2. L'inizio di una nuova vita, complimenti!

    RispondiElimina
  3. Bellissimo tutto!!!
    Ciao
    Alessandra

    RispondiElimina
  4. Sei MAGNIFICA Mirò! Semplicemente fantastica la trasformazione che ha portato all'armadio color panna che a quella con il rivestimento in tessuto. Ti ammiro moltissimo cara Mirò, ma proprio tanto tanto!!! Paola

    RispondiElimina
  5. risultato bellissimo, sopratutto la mia attenzione si è spostata sul mobile che metterai in camera da letto, della stoffina che hai usato molto carina, bella l'idea di foderare la parte interna con tanto di cordoncino di rifinitura dei pannelli
    un bacione Valeria

    RispondiElimina
  6. complimenti hai dato una nuova vita a questo mobile...bellissimo

    RispondiElimina
  7. È veramente ben fatto! Se non fossimo così distanti, farei un pò di scuola da te! Mi piacerebbe anche imparare latecnica del pizzo dipinto...non fai mai corsi fuori sede? Per esempio a Bergamo??

    RispondiElimina
  8. il lungo lavoro è valso...il risultato è unico
    complimenti

    RispondiElimina
  9. Conplimenti un lavoro eccezionale sei bravissima.

    RispondiElimina

GRAZIE PER LA VISITA - clicca su "Post più vecchi" se desideri vedere le pagine precedenti.

La mia casa

La bicocca

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001.

Il mio blog è segnalato su:

Aggregatore rss
Search engine